gli alimenti con più pesticidi

Durante l'estate consumiamo porzioni maggiori di frutta e verdura, ma il nostro stile di vita, sempre frenetico, non sempre può garantirci sulla nostra tavola cibi sani e genuini, come ortaggi biologici o del nostro contadino di fiducia.

Soprattutto in vacanza, in assenza dei nostri punti di riferimento, siamo costretti a fare la spesa al supermercato consumando frutta e verdura con molti pesticidi.

Vediamo oggi, dunque, quali sono gli alimenti contenenti maggiori pesticidi e quali meno. A stilare la classifica riguardante i vegetali più genuini è stato l'Environmental Working Group, una organizzazione non-profit di ricerca, che ha pubblicato il suo annuale rapporto.

L'ottava edizione della Shopper's Guide to Pesticides in Produce, ha esaminato 45 tipologie di frutta e ortaggi e ha stilato la cosiddetta "sporca dozzina", che comprende i 12 alimenti maggiormente contaminati dai pesticidi. Al primo posto troviamo le mele, seguite dal sedano, dai peperoni, dalle pesche, dalle fragole e dalle pesche nettarine.

Alla settima posizione tra la frutta e le verdura più avvelenata troviamo l'uva, gli spinaci, la lattuga, i cetrioli, mirtilli e le patate. Questa invece la classifica dei vegetali che vantano una minore presenza di pesticidi: cipolla, mais, ananas, avocado, cavolo, piselli dolci, asparagi, mango, melanzana, kiwi, patate dolci, pompelmo, anguria e funghi.

Dopo questa lettura, anche in vacanza, possiamo fare delle scelte più consapevoli e meno dannose per la nostra salute.

Total votes: 129