21.3 C
Rome
sabato, Ottobre 16, 2021

Alimenti sani consigliati

NB: Consigliamo sempre di acquistare cibi genuini direttamente dai piccoli produttori italiani.
La nostra associazione non profit ha promosso l’apertura del primo punto vendita a Roma in via Catania 39, vienici a trovare per vedere e acquistare solo cibi genuini fatti da piccoli allevatori e fattorie che mantenendo modelli produttivi sostenibili e a tutela della biodiversità sono la chiave per garantire la sicurezza di un’alimentazione sana.
Oppure visita l’ecommerce www.cibisaniegenuini.com

Dieta sana con alimenti sani e buoni che possono anche fare bene alla nostra salute

Il cibo può agire sia in maniera positiva che in maniera negativa sulla nostra salute. Questo oramai è scientificamente indiscutibile. In realtà lo professava già nel V secolo Ippocrate di Cos, che si tramanda affermasse: “Siamo ciò che mangiamo”.

Dai calcoli biliari, alla cellulite, dal cancro alla menopausa, il cibo sembra curare ogni cosa. Una buona dieta, prevalentemente a base di verdure e legumi, e passano le malattie. Esattamente come passano con le medicine, ma a effetti collaterali zero…

Come dichiarato anche in un articolo della fondazione Veronesi: “Oggi sappiamo con certezza, grazie ai numerosi studi scientifici pubblicati sull’argomento, che esiste una precisa relazione tra dieta e cancro… è stato dimostrato quanto una maggiore o minore diffusione di questa malattia dipenda in larga parte anche da come si vive, da ciò che si mangia e perfino da quanto si mangia”.

Provando a sintetizzare in modo comprensibile a tutti gli studi scientifici, gli approfondimenti e le analisi effettuate in materia di alimentazione e nutrizione degli ultimi decenni, non dovremmo sbagliare affermando che, per avere una dieta sana ed equilibrata che porti benefici al nostro organismo e prevenga l’insorgere di malattie (cardiache, neoplasie, diabete, obesità, ipertensione..)  si deve:

– limitare il cibo dei fast food

– portare a tavola cibi sani (come olio d’oliva, frutta secca, pesce, carboidrati complessi (pane, pizza e biscotti integrali, frutta e verdura)

– non esagerare con i formaggi

 ridurre il consumo di carne rossa preferendo eventualmente carne magra

– bere tantissima acqua (che ha un importante potere alcalino)

– andare al supermercato sempre con la pancia piena e mai prima di mangiare e, come suggerisce il prof.re Berrino (esperto di alimentazione), andare solo nei reparti “laterali” dove si trova la frutta, il pesce, la carne ed evitare i corridoi centrali pieni di “schifezze industriali”.

Lista cibi sani e genuini, una dieta vegetariana

Abbiamo stilato una lista di cibi sani da poter comprare anche nelle catene dei supermercati che, oltre a non essere dannosi per la nostra salute, possono anche aiutarci a prevenire l’insorgere di malattie cardiovascolari e tumorali:

Olio extra vergine di Oliva. L’olio extravergine di oliva ha proprietà antinfiammatorie ed è ricco di antiossidanti (acido oleico, polifenoli, ecc); inoltre contiene principalmente grassi monoinsaturi  che riducono la presenza di colesterolo “cattivo” nell’organismo.

Broccoli hanno sulforafano, antiossidanti che sembra aiuti a prevenire alcuni tumori, come la leucemia. Per mantenere “intatte” tali proprietà antitumorali sarebbe preferibile cucinarli al vapore. La cottura in acqua bollente, infatti, può disperdere alcune di queste proprietà a causa dell’elevata temperatura.

Il Cavolfiore, come il broccolo, contiene sulforafano e altri antiossidanti, come vitamina C e pro-vitamina A. E’ fonte di sali minerali e fibra alimentare che può aiutare in caso di stitichezza.

Legumi: Ceci sono ricchi di magnesio e di folato che possono portare effetti benefici come l’abbassamento dei livelli di colesterolo “cattivo” nel sangue; inoltre possono avere un effetto protettivo per il cuore. Il folato, in particolare, abbassa i livelli dell’aminoacido Omocisteina che, se presente in eccesso nel sangue, può aumentare le probabilità di ictus e infarto.
Fagioli “combattono” il colesterolo “cattivo” e aiutano la pressione. Contengono, tra l’altro, fibre, proteine vegetali e ferro.
Le Lenticchie hanno diverse proprietà benefiche e sono ricche di vitamine e sali minerali. Sono i legumi che presentano maggiori proprietà antiossidanti.

L’Aglio ha proprietà antitumorali, antiossidante, antibatterico, protegge il cuore e aiuta controllare la pressione.

La Cipolla contiene sali minerali e vitamine, in particolare la C. Contiene anche oligoelementi (magnesio, ferro, zolfo, calcio, fosforo…). Aiuta la digestione e stimola il metabolismo.

Cereali rigorosamente integrali perché non essendo stati raffinati conservano tutte le proprietà, ovvero la crusca e il  germe di grano. Quindi mangiare pane, crackerscrostini… integrali, al farro, grano saraceno, segale, ecc.

Frutta secca: le Mandorle (ma anche altra frutta secca) hanno un’elevata azione antinfiammatoria per l’intestino e i reni.
Le Noci sono ricche di antiossidanti e, come l’olio di oliva, contengono grassi monoinsaturi che riducono la presenza di colesterolo “cattivo” nell’organismo.

Spezie di tutti i tipi, come origano e curcuma.

Agrumi come arance e limoni sono ricchi di vitamina C e sali minerali, sono antiossidanti e aiutano il sistema immunitario. Il limone è sicuramente uno dei migliori antinfiammatorio presente in natura.

Frutti di bosco (mirtilli, lamponi, fragoline di bosco, ecc.), sono degli antinfiammatori eccezionali.

In generale, tutta la frutta e la verdura fanno bene. Sono ricchissime di acqua, vitamine, fibre e sali minerali. 

Come riportato dalla Fondazione VeronesiConsumare questi alimenti in grandi quantità ostacola la comparsa della gran parte dei tumori: bocca, laringe, esofago, stomaco, intestino. Frutta e verdura sono infatti ricchissime di sostanze preziose, come vitamine, fibre e inibitori della cancerogenesi (flavonoidi e isoflavoni). Non mettere in tavola ogni giorno questi alimenti significa privare l’organismo di importanti scudi naturali, che da un lato neutralizzano gli agenti cancerogeni e dall’altro riducono la capacità delle cellule tumorali di proliferare“.

Di seguito il prof.re Berrino (Epidemiologo ed esperto di alimentazione) elenca alcuni alimenti antinfiammatori che fanno bene alla salute

Related Articles